Pubblicato il

While My Guitar Gently Weep…

Dal viale dei ricordi

Riemerge quella festa

Maledette feste

A cui andavo per motivi

Ignoti e trascurabili

Forse solo per la

P.H.I.G.A.

non so

Ma anche se fosse

Non è che poi andasse

E quella sera a quella festa

Ricordiamo i perché

Incontri Lei

Elena

Bella

Alta

Statuaria

Con Due OCCHI

Immensi

E poi due occhi
Azzurri cielo

Mora

Divertente

Simpatica

E nell’era dell’alba

Degli SMS

Osi!

Ubriaco perso

OSI

Chiedere il suo

Numero di Cellulare!

-Miracolo-

Lei te lo da

E tu credi sia falso

Ma fai squillo

E lei sulle note

del NOKIA TUNE

risponde ammiccante

E come è come non è

Dopo due giorni osi

OSI ancora

E le mandi un messaggio

In cui ecco

Le dici che sarebbe bello

Rivederci per parlare

Dei Libri

Della Musica

Di Politica

E di altre belle cose

Pochi Attimi dopo

DING

DAMBLEì

SMS con su

Scritto

“Elena dorme qui

Affianco a me.

Leggerà domani”.

Ed è allora che tra

Lo stupito

Agghiacciato

e Divertito

Capisci di essere

Stato

Beffato di

Nuovo

Dalla forza

Distruttrice

De

LA bestemmia.

2014-05-18 12.10.23

Annunci

Informazioni su dilallate

Ella è SEMPRE in agguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...