Pubblicato il

Tequila Sunrise.

Una domenica uggiosa

E pensi “Si mi riposo”

D’incanto senti

Alle ore 7 spignattare

In Cucina

Ma non è nulla

NULLA

Cerchi di convincerti

E dormi

Ma quando ti svegli

OVVIAMENTE

Con il mal di testa

E ti dirigi

Verso il luogo

Sacro della Colazione

Scopri

Che vi è una

Cucina d’albergo

Pieno di pentole

Pentolacce

Pignatte

E capisci

OSPITI a Pranzo

Che avevi rimosso

E se la Siora Cucina

Chi pulirà?

Esatto

E così

Alle ore 13 e spicci

Ecco arrivare

Chi Deve arrivare

E già non è che ne

Sei lieto

Poi si aggiunge

Così

Damblé

Un Cagnetto piccolo

Che spaventa la Fiola

E urina ovunque

E via di Varecchina

Come è come non è

Passa il tempo

E bevi

Poi caffè

Poi vorresti riposare

MA NO

Arriva amico dalla

Si CULA terra

Con Figlio e via sveglio

Poi quando tutto volge

Al termine

La sera

Tack

Tua Sorella

E il Di Lei

Ragazzo

E tu vorresti

Litri di Tequila

Per dormire senza sogni

Ma così non è

E non ti rimane

Che alle ore 23.40

Quando la FIOLA

INFINE

DORME

Che crollare

Tra le avide

Splendide

Lunghe

Braccia

De

LA bestemmia.

 

2013-05-23 19.57.49

Annunci

Informazioni su dilallate

Ella è SEMPRE in agguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...