Pubblicato il

The Hand that Feeds

Tante cose

Oh miei cari

15 lettori

Vorrei narrarvi

Qui

Adesso

Ma

Ahimè

La piccola morte

Che coglie ogni

Giorno

A quest’ora

Ma anche alle 14

E Alle 15

E alle 16

Così

Damblè

Con attacco

Alle Spalle

Mortale

Mi piega

Le gambe

Gli Occhi

I Reni

I Testicoli

Insomma

Mi schiaccia

Comprime

E così

Non resta altro

Che dirvi

Che tanto

E’ sempre

Stessa Merda

Giorno Differente

E Con Massimo

Rispetto

E Ammirazione

Anche oggi

Porgo i miei

Saluti a voi

Eroi degli

Uffici

Cucine

Officine

Telefonie

Call Center

Ristorazione

Banche

Pulitori vari

Anche Assassini

Prostitute

Alti Prelati

Spacciatori

Di sogni

E Di Sostanze

Porno Attori

Per Finta o veri

Studentessi

Insomma

Tutti voi

Che per una strada

O Per l’altra

Siete

Attraverso

Gli Arabeschi del

Destino

Pervenuti qui

Ove regna

Potente

Colei che ci

Segna e Insegna

Camminanti sulla

Strada di Mattoni

Di Mota

Tipici

De

LA bestemmia.

DSC01972

Annunci

Informazioni su dilallate

Ella è SEMPRE in agguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...