Pubblicato il

One Day, After the School…

Un tempo

Avevi i capelli

E il Chiodo

E Il Metallo

E ti prodigavi

Per te stesso

Perché era

BELLO

Essere Amati

E Cercati

Perché

Facevi Ridere

E parlavi

Imprecavi

Bevevi

Un Tempo

Un Tempo

Attrezzasti

Un Rustico poco

Usato

Come se fosse

Un Pub

Per pochi amici

Che divvennero

Molti

Tanti

Troppi

E

Infine

Pochi

E

Selezionati

E li c’era amore

Vero

Fatto forse

Di Disperazioni

Solitudini

E voglia

Di Non pensare al

Domani

Che comunque

Arriva

Per piantare i chiodi

Nel Chiodo

Nei Capelli

Nelle Risate

Nel tempo

Nello Spazio

Nelle vene

Un Tempo

C’era il tempo

Di un Me

Diverso da questo

Un ME che forse

Rivorrebbe quello

Che è efferso

Così

Damblé

Nel buco temporale

Che chiamano molti

VITA

CRESCITA

MATURITA’

Ma che alla

Fine sappiamo

Tutti essere

Solo

L’altra Faccia

De

LA Bestemmia.

2013-07-14 12.22.39

Annunci

Informazioni su dilallate

Ella è SEMPRE in agguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...