Pubblicato il

Evil

Dal viale dei ricordi

Riemerge quella volta che

Con la tua Cisternense Ragazza

Volevi andare a fare ROBBBBA

Come si diceva nei non tanto

Allegri anni 90

E allora via di

Reanult 5

Con uno stereo

A Cassette inevitabilmente

Logoro

Le Casse semi distrutte

Via

Con la Macchina che

Puzzava di fumo

$Di Winston

E

Lucky Strike

Pulita come

La Casa di un Barbone

Ma con i sedili

Di dietro

Comodi e carichi

Di Promesse

E via

Di corsa

E mentre vai

Il Pomello del

Cambio

Logorato

Da Mesi e

Mesi

E Mesi

Di Abusi

Così

Damblè

Ti rimane in Mano

Cambiare

E Farsi

Venire

Le Stigmate

E’ tutto uno

Ma via

Si andava a

FARE ROBBBAAA

E quindi fa nulla

Lo avresti riattaccato

Poi con il super Attak

Lasciandoci anche

Due Dita sopra

Via

Arrivi

Lei bella e prosperosa

Ascende i Gradini

E dentro le mutande

Un Dolce sentire

E si vedeva

Già una bella Scollatura

E

La Malizia negli occhi

E si era Giovini

OVVIA

E allora

Dove si va?

Una Pizza

Una Camminata

E poi via

Per i campi

E tu a desiderar

Quelle Labbra

E Quel Seno

SE NON CHE

TAAK

La ruota di destra

Dopo un pò

Clanghe Clanghe Clanghe

Ti fermi

Sorridi

Non è nulla

Ovvia

E invece

Cè solo il cerchione

Con Fare Malizioso

Ci pensi tu

Crick

Gomma

Chinati

Smonta la gomma di scorta

E i pantaloni via, distrutti

Smonta la gomma distrutta

E La Camicia via, distrutta

Monta la Ruota di Scorta

Mentre il sudore

Ti Muta ben presto in

Mario Brega

Ovviamente

Cristonare

E’ d’uopo

E Lei ti osserva

Non tanto più maliziosa

Più Schifata

Ovviamente

L’Eye In The Sky

Arride e

Ad AGOSTO

Inoltrato

ORE

22.20

Un Bel Temporale estivo

Come è come non è

Ce la fai

Sei sporco

Lercio

Sudato

Bagnato

Un Vero UOMO

Metti in Moto

Sorridi

Lei ti osserva

Tra il rapito e il repulso

Ma te la da

Si

Te la da

O Almeno

Lo Farebbe

Se la macchina dopo 20 metri

Non sbandasse a destra

Pericolosamente

Così Accosti

E ti accorgi

Che la ruota di scorta

E’ bucata

Ed è allora

Senza Cellulare

Senza Ruote

Senza nulla che ti possa

Aiutare

Che ti Appoggi

Al cofano

Della Macchina

E Più

E PIù

E PIU’

VOLTE

Fai riecheggiare

Tra i campi solitari

Il Vero Valore

De

LA bestemmia.

2013-01-16 09.16.40

Annunci

Informazioni su dilallate

Ella è SEMPRE in agguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...