Pubblicato il

Dimes in Their Dimples

Quella tua amica

Che davanti ad una birra chiara

Anzi due

ANZI tre

Sbotta in lacrime

E ti comunica di come

Dopo un grave amore palestrico

Palestratico

E Palestrato

Da cui ancora non riesce a staccarsi

Dunque è una di quelle Fortunelle nate sotto

Il segno del Tonno Surgelato da tirare sulla Testa

Da cui ancora non riesce a staccarsi, appunto

Ecco ti confessa che per dimenticare

Si reca a Mare e li

Inizia il lungo ma non complicato

Processo di eliminazione

Non c’è torto o ragione

Fatto sta che il primissimo giorno

Di Mare becca un grande amore

Sotto la pianta del piede

Tale Mr. Tracina, che tra tanti ha scelto proprio lei

Le cose paiono migliorare quando vi è un incontro

Scontro con Chocolat

Chiamato così per il colore della sua pelle

Meglio noto nell’Ambiente

Come Toblerone per le sue notevoli capacità

Non proprio cul in arie bensì dolciarie

Ecco che questo Uomo Misterioso

La riempie di attenzioni, di baci, carezze,

Cotillion

E Toblerone

Ovviamente

Quello non manca

Tanto che, aggiunge la cara e giovine amica mentre

Arriva alla quarta mezza pinta,

Il giorno in cui deve tornare a casa

E’ depressa.

Attenzione però!

Il simpatico Moretto

Le chiede di restare o di tornare

Che il suo cuore è nelle sue mani

E tutte queste parole da Baci Perugina

La mia giovine, bella, ubriaca amica

Ci Pensa e ci ripensa

E dopo qualche giorno

Senza nemmeno disfare i bagagli

Riparte a spron battuto

Verso quella delizia di torrone, Cioccolato e Nocciole

SENONCHE’ il destino è porco e beffardo

E il tipo si fa di fumo

Si fa di Aria

Si Fa e basta

Stando sempre con un suo amico

Chiamato Perizoma

Ma meglio noto come “Twix” negli ambienti

Per motivi non del tutto chiariti,ma il sospetto c’è

E la mia cara, adorabile, amica

Alla quinta Pinta e mezza, mezza biascicando

Mezza ridendo

Mezza sull’orlo del pianto

Confessa che dopo 4 giorni si è rotta la mentula

Ed è tornata a casa, triste, stanca

Con la volontà di Dormire per giorni

Quasi a dimenticare tutte le vicende

FATTO STA che

Mentre la testa prende posto sul fresco cuscino

Ecco un simpatico messaggio di Tobelr One Kenobi

Che le chiede scusa, che è stato un pò sfasato

E che adesso se torna di nuovo tutto

SARA’ MAGNIFICO

Alché lei risponde in maniera

Enigmatica: “Vatti a sedere su di un cactus e portaci il tuo amico”.

Sorridendo, conclude la mia oramai sfatta amica

Sull’orlo del vomito

Chiude gli Occhi e si appresta a dormire

Ed è quando MORFEO la prende tra le sue braccia

Portandola via dalla Palestra, dal Toblerone,Dal Mare, dal Sole, dalle delusioni

Cullandola con amore e trasporto

Come una pupa piccola tra le grandi braccia del padre pelato e barbuto

Ecco

In quell’estatico momento

Una voce erompe dal nulla:

“VOGLIO LA MIA MAMMA”.

Il Fiolo dei vicini si è svegliato, così

DAMBLE’ alle tre di notte…

La mia Fu amica, caracollando dalla sedia, verso il selciato

Chiude il racconto confessando

Che con gli occhi più rossi di adesso

La voce più alta di Annie Lennox in “Sweet Dreams”

Si è diretta verso la parete di carta Velina

Della sua abitazione e con la forza Ciclica che solo una donna

In quei giorni la può avere

Ha riportato il Silenzio in tutta la valle

Grazie al ruggito

De

LA bestemmia.

Annunci

Informazioni su dilallate

Ella è SEMPRE in agguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...